Heroes Contest 17-11-2017 turno 1

E’ finalmente iniziato Heroes Contest, una manifestazione volta a promuovere la musica emergente del nostro territorio, con la speranza di creare spazi di unione ed incontro dove potersi confrontare, poter proporre la PROPRIA musica e migliorarsi sempre più. Ecco qua le band che si sono esibite, con i relativi punteggi ottenuti. Le prime due avranno accesso diretto alla fase Finale.

Rivers End:

Si sà, l’apertura di serata è sempre la più difficile, ma questi ragazzi non si impressionano davanti al pubblico e, nonostante la giovane età, dimostrano una buona tecnica e coinvolgimento del pubblico. E’ evidente come si divertano sul palco e questo si rispecchia sugli spettatori.  PUNTEGGIO 274,5.

The Ecos:

Sul palco si esibiscono con disinvoltura. Il cantante ha una voce graffiante che cattura l’attenzione fin da subito. Oltre ad i brani inediti presentano diverse cover reinterpretate con gusto, il che è ben apprezzato e fa capire come mettano del loro in tutto ciò che suonano.  PUNTEGGIO 273.

Travaso Di Pandora:

Si presentano con un genere di certo non “commerciale”, ma incuriosiscono il pubblico sin dall’apertura di concerto e si fanno amare per l’ottima tecnica sul palco, la complessità e ricercatezza dei brani, frutto sicuramente di anni di studio, coesione e lavoro. Il pubblico li segue appassionatamente.  PUNTEGGIO 389.

Loft 47:

Traspare una certa eleganza in ciò che propongono, mantenendo naturalezza e leggerezza sul palco, che li contraddistingue. Buona tecnica e capacità di coinvolgere il pubblico. Il ridotto numero di componenti del gruppo, tre, non penalizza affatto la qualità della musica che portano sul palco.  PUNTEGGIO 378.

Accedono dunque direttamente alla fase finale i Travaso di pandora ed i Loft 47 ! Complimenti ragazzi !!!

Comunichiamo che una band fra quelle che non hanno passato le qualificazioni avrà la possibilità comunque di accedere alla fase finale. Restate connessi!

Il Caos Club di Bologna, grazie alla straordinaria partecipazione di alcuni partner, il negozio di musica Merula Bologna primo tra tutti, ha curato l’organizzazione dell’evento sposando inoltre un progetto promosso dall’associazione ENAC che spinge i giovani a “farsi…una canzone” e dire no al consumo della droga.
Caos Club coglie l’occasione per invitare tutti i Soci ad assistere alla seconda sfida che vedrà coinvolti i Generatore di tensione, The Pileups, Meeting Meat e Willyfinch, il 22 dicembre 2017.

 

Autore dell'articolo: discocaos